Max e Roberta


804

Max è nel suo letto, morente.
Sua moglie Roberta è al suo fianco con una candela accesa e tiene la sua mano fragile tra le sue, mentre le lacrime scendono sul suo viso sofferente.
Max la guarda e con voce fragile sussurra: “Roberta, amore mio, ti amo”.
Lei risponde: “Riposati Max , non perdere le forze sforzandoti di parlare.” “Roberta” replica lui con un filo di voce “mi devo confessare.”
“Ma tu non hai niente da confessare.”
“No no!, Voglio morire in pace” mormora,”e per questo te lo devo dire…
mi sono fatto tua sorella e la sua migliore amica, …la tua migliore amica e… …anche sua madre.”
“Lo so” risponde Roberta, “adesso riposati e lascia che il veleno faccia il suo effetto…”.


0 Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *